Fasi di elaborazione del cambiamento

da | Feb 21, 2020 | Vita in Armonia

Ogni situazione nuova, ogni perdita, l’inizio di un nuovo lavoro, di una relazione o un nuovo status, implicano l’abbandono delle vecchie abitudini e dei propri punti di riferimento.

Tali situazioni portano a vivere una serie di fasi di elaborazione del cambiamento, grazie alle quali, è possibile voltare pagina e godere dei nuovi status.

Il cambiamento, inteso come perdita del “vecchio”, non sempre viene vissuto in maniera positiva e ciò avviene soprattutto se porta con sé la perdita di cose, situazioni e persone care.

Questo è ancora più vero se e quando il cambiamento non è voluto ma viene imposto.

Esistono delle fasi comuni a tutti i cambiamenti, che, ognuno vive in maniera diversa in base alla propria personalità e ai fattori ambientali, ma che sostanzialmente si possono riscontrare in ogni persona.

Generalizzando, ecco quali sono le fasi di elaborazione del cambiamento:

  • fase traumatica e/o di incredulità;
  • fase di negazione;
  • fase di oscillazione tra negazione e realtà;
  • fase della consapevolezza;
  • fase della rabbia;
  • fase di ristrutturazione della propria vita.

Ovviamente le fasi elencate, non vanno intese in senso stretto, in quanto non tutte le persone le vivono allo stesso modo, con la stessa intensità e durata. Inoltre può capitare che più fasi si mescolino, diventando una sola.

Il quadro descritto tuttavia è utile per comprendere la complessità del passaggio da una situazione ad un’altra.

E’ infatti importante essere consapevoli che il processo è composto da diversi momenti, tutti complessi e che questi non vanno in alcun modo negati ma vissuti.

Vanno attenzionati a fondo, a partire dalle prime reazioni, fino alla riformulazione della propria vita.

E’ certamente difficile affrontare un cambiamento e la perdita che ne deriva; essere pervasi da pensieri ed emozioni fino a quel momento sconosciuti che destabilizzano il proprio mondo interno ma anche quello esterno.

Bisogna però essere grati per la possibilità di percorrere un nuovo cammino, ed avere consapevolezza delle proprie reazioni e delle proprie emozioni è il primo passo per riuscire ad affrontare le situazioni più dure, nel migliore dei modi.

Clicca qui per ascoltare l’audioarticolo!

Leggi anche Sopravvivere ad una perdita.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Categorie

Archivi